UniversitÓ di Siena
Centro interdipartimentale di studi
       
 
dottorato di ricerca pubblicazioni accordi internazionali progetti in collaborazione convegni ricerche laboratorio di didattica associazione AMA finanziamenti summer school ricerche bibliografiche link

In evidenza

new 19 novembre: "L’oggetto persona. Rito Memoria Immagine". Maurizio Bettini presenta il nuovo libro di Carlo Severi

Lunedý 19 Novembre alle ore 11 si svolgerÓ a Siena (Ex Cappella - Palazzo San Niccol˛,Via Roma 56 - Siena) del nuovo libro di CARLO SEVERI (╔cole des Hautes ╔tudes en Sciences Sociales):

L’oggetto persona. Rito Memoria Immagine (Torino, Einaudi 2018)

 A discuterne con l'Autore MAURIZIO BETTINI.  

L'incontro  Ŕ organizzato dal Centro "Antropologia e Mondo Antico" (Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne) in collaborazione con il Corso di laurea in "Antropologia e linguaggi dell’immagine" (Dipartimento di Scienze Sociali, Politiche e Cognitive).
 
Carlo Severi Ŕ un antropologo italiano, noto per i suoi studi sull'immagine e sulla memoria sociale. Attualmente Ŕ directeur d'Útudes presso l'╔cole des Hautes ╔tudes en Sciences Sociales di Parigi, dove detiene la cattedra di Antropologia della memoria. ╚ membro del Laboratoire d'anthropologie sociale del CollŔge de France (fondato nel 1960 da Claude LÚvi-Strauss) dal 1985, e membro del Dipartimento di ricerca al MusÚe du quai Branly di Parigi.

 L'incontro Ŕ aperto a tutti gli interessati

Scarica la locandina

Mythologica.  Dal 13 Ottobre al 23 Marzo a Roma incontri sul mito a cura di M. Bettini 

 Si svolge a Roma, presso Curia Iulia al Foro Romano, dal 13 Ottobre al 23 marzo "Mythologica" una iniziativa a cura di MAURIZIO BETTINI, promossa e organizzata dal Parco archeologico del Colosseo e Electa Editore.
"Far rivivere i miti – i Mythologica dei Greci e dei Romani – insieme come racconti e come immagini, come storie da ascoltare e da vedere ma, nello stesso tempo, come modelli di cultura, da cui far emergere costumi e credenze che crediamo di aver dimenticato; ovvero temi e problemi delloggi che ci rimbalzano addosso da unantichitÓ che pareva remota".

Ogni incontro, articolato in due parti, vedrÓ confrontarsi due esperti sulla metamorfosi di questi antichi racconti: uno studioso del mondo classico narrerÓ la storia del mito e ne spiegherÓ il significato culturale,  uno storico dell’arte, uno scrittore, un regista o un cantautore ne metteranno in mostra le diverse articolazioni, i riadattamenti e la fortuna che il racconto antico ha acquisito nel corso dei secoli. Nutrito e di rilievo il numero delle persone coinvolte nell'inizitiva:  

Alfonsina Russo, Luca Bergamo, Maurizio Bettini, Silvia Romani, Nadia Fusini, Massimo Fusillo, Alessandro Dşavenia, Giorgio Ieran˛, Aglaia Mcclintock,  Giuseppe Pucci, Luigi Zoja, Luigi Spina, David Riondino, Cristiana Franco, Marino Niola, Mario Lentano, Marcello Flores, Giusto Picone, Claudio Franzoni, Simone Beta, Stefano Bartezzaghi, Giulio Guidorizzi, Roberto Vecchioni

Il primo appuntamento sabato 13 ottobre 2018 ore 11: (Introduzione al ciclo di conferenze a cura di Alfonsina Russo (Direttore del Parco archeologico del Colosseo), Luca Bergamo (Vice Sindaco – Comune di Roma) e Maurizio Bettini (filologo, latinista e antropologo – UniversitÓ di Siena). ore 11.30: Arianna, Teseo e Dioniso (Silvia Romani, classicista – UniversitÓ Statale di Milano; Nadia Fusini (anglista, scrittrice – Scuola Normale Superiore di Pisa)

Prossimo incontro  10 novembre ore 11,30: Elena, Afrodite, Menelao con Massimo Fusillo e Alessandro D'Avenia.

Scarica la locandina


IL CENTRO AMA HA COMPIUTO TRENT'ANNI

Venerdý 25 novembre 2016 presso l'Auditorium del Santa Chiara Lab (Via Valdimontone 1, Siena) si sono svolti i festeggiamenti per i trent'anni del Centro "Antropologia e Mondo Antico" con il seguente programma:
  •  ore 17.00 Presentazione di Maurizio BETTINIMiti di fondazione (del Centro AMA)
  •  ore 17.30 Lezione magistrale di Franšois LISSARRAGUE (EHESS, Parigi):  Antropologia e immagini trent'anni dopo
  •  ore 18.30: Conclusioni e prospettive
Scarica la locandina   
 

frecciaNUOVA SEDE PER IL CENTRO AMA

Si informa che  il CENTRO AMA e l'annessa BIBLIOTECA si sono trasferiti nella nuova SEDE presso il Terzo Piano del Palazzo S. Niccol˛ in Via Roma, 56 - Siena
Tel. 0577-235633; email: biblioama@unisi.it.


   
  niccolo  Ama  Biblioteca1a   biblioteca2a    
   Biblioteca1b   
  

Le immagini della nuova sede  del Centro AMA ╗


Chi siamo


Nato nel 1986, il "Centro Antropologia del Mondo Antico" (AMA) dell’UniversitÓ di Siena, promuove la collaborazione scientifica fra classicisti, storici, antropologi, semiologi e studiosi di teoria della cultura. Si tratta di un gruppo ormai ben consolidato, dalla cui collaborazione sono nati innumerevoli convegni, laboratori, seminari, che hanno reso il "Centro AMA" noto in Europa e negli Stati Uniti. Temi privilegiati di ricerca sono:

  • Studio del mito come categoria narrativa fondamentale della cultura
  • Vita quotidiana
  • Rapporto uomo/animale
  • Le forme dell’identitÓ
  • Iconografia e iconologia in prospettiva antropologica
  • Storia della Fortuna della cultura classica
  • Una didattica "sostenibile" delle lingue classiche

A seguito della costituzione dei nuovi dipartimenti, da giugno 2013 il Centro AMA Ŕ stato ricostituito come Centro Dipartimentale del Dipartimento di "Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne" dell'UniversitÓ degli Studi di Siena.

News
Immagine del Centro AMA


22 novembre ore 16: Alla ricerca della traduzione perfetta

Ad Arezzo conferenza di Maurizio Bettini presso il Liceo Clasico "F. Petrarca"

Locandina

8-9 Ottobre: "Alla ricerca del mito perduto. Personaggi mitici di tragedie scomparse"

Si Ŕ svolto a Siena nei giorni 8 e 9 ottobre 2018 presso il Palazzo San Niccol˛ il Convegno internazionale di Studi Classici sul tema:
Alla ricerca del mito perduto. Personaggi mitici di tragedie scomparse.
Al Convegno, organizzato dal Centro AMA (UniversitÓ di Siena) in collaborazione con il Centro Studi sul Teatro Classico (UniversitÓ di Torino), hanno partecipato studiosi provenienti da universitÓ italiane ed estere
Locandina

Lezioni di dottorato con il prof. Lentano

Parentela e identitÓ nella cultura romana. Questo il titolo delle lezioni di dottorato  (Curriculum "Antropologia del Mondo Antico) che il prof. Mario Lentano terrÓ nei giorni 24, 25 e 26 settembre 2018 nell'Aula del Centro AMA.
 Vai alla pagina del dottorato

Giovani AMA: Call for Papers 2018

Al via la Call for Papers per partecipare alla II edizione dei Seminari organizzati presso il Centro AMA rivolta ai giovani studiosi laureandi e laureati magistrali di Unisi e a dottorandi o dottori di ricerca  che abbiano frequentato un corso di laurea presso Unisi
CFP

16 maggio ore 15: "Passioni antiche. Un'antropologia delle emozioni in Grecia e a Roma". 

Presso l'Aula del refugio l'interessante iniziativa a cura dell'Associazione e del Centro AMA
Locandina

Seminari del Martedý   

Da diversi anni "I seminari del martedý" offrono una serie di incontri sul mondo antico con studiosi che presentano  ricerche in corso su cui viene avviato un confronto coi  i presenti. L'iniziativa Ŕ organizzata da: DFCLAM e Centro AMA, in collaborazione con l'AICC (Sezione di Siena).

Calendario  appuntamenti 2018 

Uscito il sesto numero de “I Quaderni del Ramo d’Oro on-line”

E' uscito il settimo numero de "I Quaderni del Ramo d'Oro on-line" (2015), periodico annuale del Centro Antropologia e Mondo Antico dell'UniversitÓ di Siena dedicato all'antropologia e alle culture antiche.
Per ulteriori informazioni rinviamo al sito della rivista http://www.qro.unisi.it e all'indirizzo info.qro@unisi.it.
Vai al sito della rivista