Università di Siena
Centro interdipartimentale di studi
       
 
dottorato di ricerca pubblicazioni accordi internazionali progetti in collaborazione convegni ricerche laboratorio di didattica associazione AMA finanziamenti summer school ricerche bibliografiche link

In evidenza

new 14-15 Gennaio "Sentire il Divino", nuovo appuntamento di Classicamente

Lunedì 14 e martedì 15 gennaio 2019 a Siena (Aula 349B - terzo piano del Palazzo S. Niccolò) si terrà l'incontro SENTIRE IL DIVINO. Costruzioni e pratiche culturali tra politeismo e monoteismo.
L'iniziativa fa parte del nuovo ciclo di seminari "Classicamente. Dialoghi senesi sul mondo antico", promossi  dai dottorandi del curriculum in “Antropologia del mondo antico” del dottorato in “Scienze dell’Antichità e Archeologia” in occasione del trentennale del Centro.
Il programma prevede:

Lunedì 14 Gennaio, ore 15:30:
Introducono: Francesca Prescendi (UNIGE) - Alessandro Saggioro (Università di Roma La Sapienza)
- Elisabeth Buchet (Université Paris IV Sorbonne): Le rire dans les Fastes d’Ovide, du procédé littéraire au rituel
- Dalila D’Alfonso  (Università degli Studi di Foggia): Ovidio, Anna perenna e le Idi di Marzo
- Chiara Formenti (Università degli Studi di Milano): I Faunalia: una festività romana o un’invenzione degli esegeti oraziani?
Modera: Ginevra Benedetti (Università di Pisa; Université Toulouse Jean Jaurès)

Martedì 15 Gennaio, ore 9.00
- Laura D’Ascanio  (Università degli Studi della Repubblica di San Marino): Oracoli e responsi: la parola divina nella declamazione greco-latina
- Donatella Tronca  (Università degli Studi di Bologna): Tra choreia e saltatio, schemata e turpitudo. I fondamenti antichi dell’antropologia cristiana del gesto coreutico
- Michela Ramadori (Università degli Studi di Roma Tre): Dal culto della dea Cerere nella romana Carseoli alla venerazione di Santa Lucia nella Baronia di Carsoli attraverso produzioni artistiche devozionali
Modera: Giuliana Ricozzi (Università di Pisa; EPHE-Anhima)
Locandina
Scarica la locandina: 14 gennaio - 15 gennaio

 17 dicembre: Pietro Clemente presenta "Il presepio" di Maurizio Bettini

 Lunedì 17 dicembre alle ore 17,30  presso la Sala dell’Accademia degli Intronati - Palazzo Patrizi (Via di Città 75 - Siena)
PIETRO CLEMENTE  presenta il nuovo Libro di MARIZIO BETTINI  Il Presepio (Torino, Einaudi, 2018)
 
All'incontro, organizzato dall'Accademia Senese degli Intronati, sarà presente l'autore.
 
Il presepio è una finzione fragile e incantevole. Solo apparentemente è una storia che tutti crediamo di conoscere bene. La sua iconografia che sembra essere eterna e immutabile è stata invece il risultato di centinaia e centinaia di anni di riscritture. Nel suo puntuale ritorno, a ogni 25 dicembre, si cela qualcosa di magico che riguarda ognuno di noi: credenti, atei o indifferenti. Una nostalgia che riporta ai Natali dell’infanzia, quando aprivamo lo scatolone preso in soffitta, o in cantina, e con gli occhi pieni di stupore tiravamo fuori una dopo l’altra le piccole statuine. Maurizio Bettini, classicista e scrittore, ci accompagna attraverso i secoli alla scoperta delle storie nascoste dietro la tradizione. Al termine del viaggio avremo imparato a guardare ciò che diamo per scontato in quel meraviglioso paesaggio con occhi diversi. 
Locandina

12 dicembre: Convegno "Viaggio nella terra del mito: racconto e modelli culturali" 

Si svolgerà Mercoledì 12 DICEMBRE 2018 a Siena, presso l’Aula magna storica dell’Università di Siena, il convegno "Viaggio nella terra del mito: racconto e modelli culturali" (Locandina)

Organizzato dal Centro ‘Antropologia e mondo antico’ (AMA) dell’Università di Siena, in collaborazione con il Dipartimento di “Filologia e critica delle letterature antiche e moderne” (DFCLAM) dell’Università di Siena, con il Dottorato Regionale Pegaso in “Scienze dell’antichità e archeologia” (Università di Pisa, Firenze e Siena) e l’Associazione “Antropologia e Mondo Antico”, il convegno è l’occasione per presentare, soprattutto attraverso le relazioni di alcuni giovani studiosi, il progetto PROTEUS. An interpretative database of the Greek and Roman mythical lore (finanziato dal MIUR) un lavoro che, partendo dai racconti mitici elaborati dai Greci e dai Romani, ha preso in esame i temi di straordinaria rilevanza culturale che emergevano da questi miti analizzando le strutture narrative nelle quali venivano articolati e studiandoli secondo la prospettiva antropologica che è la caratteristica di coloro che lavorano al Centro AMA.
Il convegno avrà inizio alle 9.15, con una presentazione del prof. Maurizio Bettini, direttore del Centro AMA, e del prof. Pierluigi Pellini, direttore del DFCLAM;
seguirà una relazione del prof. Carlo Brillante, intitolata "Il sogno delle Erinni", nella quale sarà ricordata la figura di Ezio Pellizer, uno dei fondatori del Centro AMA, già professore all’Università di Trieste, recentemente scomparso.
Tra gli altri relatori, che si succederanno fino alla chiusura del convegno, prevista per le ore 19, ci saranno Lucia Beltrami (Università di Siena), Evita Calabrese (Università di Verona), Paola Dolcetti (Università di Torino), Damiano Fermi (Università di Siena), Manuela Giordano (Università della Calabria), Sonia Macrì (Università Kore di Enna), Massimiliano Ornaghi (Università di Torino), Carmine Pisano (Università di Napoli “Federico II”) e Marzia Soardi (Università di Palermo).


11 dicembre: Giovani AMA (II Edizione). Ricerche in corso a partire dal Centro Antropologia e Mondo Antico 

Martedì 11 dicembre la Seconda edizione dell'iniziativa  GIOVANI AMA. Ricerche in corso a partire dal Centro Antropologia e Mondo Antico.
Sede dell'incontro l'Aula del Centro AMA (Terzo Piano - Palazzo San Niccolò - Via Roma 56 Siena)

 La giornata si articolerà secondo il seguente programma:
  • Introduce Maurizio Bettini
Sessione mattutina (9:00-13:00)
  • Eleonora Selvi (Università di Siena): Status sociale ed impiego nella flotta militare micenea di ki-ti-ta, me-ta-ki-ti-ta e po-si-ke-te-re
  • Laura Donati (University of Edinburgh): Delitto e Castigo servile: percezioni giuridiche dello schiavo criminale e istanze dei padroni
  • Gaia Gianni (Brown University): Combattimento tra galli e mascolinità nelle commedie di Aristofane
  • Giulia Baccaro (Università di Pisa): Chi dice cosa? Problemi di attribuzione delle battute nei Cavalieri di Aristofane
Sessione pomeridiana (15:00-18:30)
  • Antonella Florio (University of Exeter): Per un trattamento grammaticale dei nomi propri degli dèi nella cultura romana
  • Alessandra Scali (Università di Salerno - Université de Genève): Divinità..mortali. Alcune note su Genii, Iunones e Nymphae
  • Silvia Mangiardi (Università di Siena): Homo victima. Il sacrificio umano tra consumazione, espiazione e offerta di sé
  • Cristina Cocola (Universiteit Gent): I Salmi a Bisanzio: un'eredità che "punge il cuore" 
Modera: Maria Laura Bussu (Università di Pisa) 
 
Scarica la locandina

Mythologica.  Dal 13 Ottobre al 23 Marzo a Roma incontri sul mito a cura di M. Bettini 

 Si svolge a Roma, presso Curia Iulia al Foro Romano, dal 13 Ottobre al 23 marzo "Mythologica" una iniziativa a cura di MAURIZIO BETTINI, promossa e organizzata dal Parco archeologico del Colosseo e Electa Editore.
"Far rivivere i miti – i Mythologica dei Greci e dei Romani – insieme come racconti e come immagini, come storie da ascoltare e da vedere ma, nello stesso tempo, come modelli di cultura, da cui far emergere costumi e credenze che crediamo di aver dimenticato; ovvero temi e problemi delloggi che ci rimbalzano addosso da unantichità che pareva remota".

Ogni incontro, articolato in due parti, vedrà confrontarsi due esperti sulla metamorfosi di questi antichi racconti: uno studioso del mondo classico narrerà la storia del mito e ne spiegherà il significato culturale,  uno storico dell’arte, uno scrittore, un regista o un cantautore ne metteranno in mostra le diverse articolazioni, i riadattamenti e la fortuna che il racconto antico ha acquisito nel corso dei secoli. Nutrito e di rilievo il numero delle persone coinvolte nell'inizitiva:  

Alfonsina Russo, Luca Bergamo, Maurizio Bettini, Silvia Romani, Nadia Fusini, Massimo Fusillo, Alessandro D­avenia, Giorgio Ieranò, Aglaia Mcclintock,  Giuseppe Pucci, Luigi Zoja, Luigi Spina, David Riondino, Cristiana Franco, Marino Niola, Mario Lentano, Marcello Flores, Giusto Picone, Claudio Franzoni, Simone Beta, Stefano Bartezzaghi, Giulio Guidorizzi, Roberto Vecchioni

Il primo appuntamento sabato 13 ottobre 2018 ore 11: (Introduzione al ciclo di conferenze a cura di Alfonsina Russo (Direttore del Parco archeologico del Colosseo), Luca Bergamo (Vice Sindaco – Comune di Roma) e Maurizio Bettini (filologo, latinista e antropologo – Università di Siena). ore 11.30: Arianna, Teseo e Dioniso (Silvia Romani, classicista – Università Statale di Milano; Nadia Fusini (anglista, scrittrice – Scuola Normale Superiore di Pisa)

Prossimo incontro  10 novembre ore 11,30: Elena, Afrodite, Menelao con Massimo Fusillo e Alessandro D'Avenia.

Scarica la locandina


IL CENTRO AMA HA COMPIUTO TRENT'ANNI

Venerdì 25 novembre 2016 presso l'Auditorium del Santa Chiara Lab (Via Valdimontone 1, Siena) si sono svolti i festeggiamenti per i trent'anni del Centro "Antropologia e Mondo Antico" con il seguente programma:
  •  ore 17.00 Presentazione di Maurizio BETTINIMiti di fondazione (del Centro AMA)
  •  ore 17.30 Lezione magistrale di François LISSARRAGUE (EHESS, Parigi):  Antropologia e immagini trent'anni dopo
  •  ore 18.30: Conclusioni e prospettive
Scarica la locandina   
 

frecciaNUOVA SEDE PER IL CENTRO AMA

Si informa che  il CENTRO AMA e l'annessa BIBLIOTECA si sono trasferiti nella nuova SEDE presso il Terzo Piano del Palazzo S. Niccolò in Via Roma, 56 - Siena
Tel. 0577-235633; email: biblioama@unisi.it.


   
  niccolo  Ama  Biblioteca1a   biblioteca2a    
   Biblioteca1b   
  

Le immagini della nuova sede  del Centro AMA »


Chi siamo


Nato nel 1986, il "Centro Antropologia del Mondo Antico" (AMA) dell’Università di Siena, promuove la collaborazione scientifica fra classicisti, storici, antropologi, semiologi e studiosi di teoria della cultura. Si tratta di un gruppo ormai ben consolidato, dalla cui collaborazione sono nati innumerevoli convegni, laboratori, seminari, che hanno reso il "Centro AMA" noto in Europa e negli Stati Uniti. Temi privilegiati di ricerca sono:

  • Studio del mito come categoria narrativa fondamentale della cultura
  • Vita quotidiana
  • Rapporto uomo/animale
  • Le forme dell’identità
  • Iconografia e iconologia in prospettiva antropologica
  • Storia della Fortuna della cultura classica
  • Una didattica "sostenibile" delle lingue classiche

A seguito della costituzione dei nuovi dipartimenti, da giugno 2013 il Centro AMA è stato ricostituito come Centro Dipartimentale del Dipartimento di "Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne" dell'Università degli Studi di Siena.

News
Immagine del Centro AMA


16 gennaio ore 10:  Religio e gli dei romani

Mercoledì 16 gennaio alle ore 10 presso l'Aula 450 (IV Piano Palazzo S. Niccolò, Via Roma 56 - Siena),
FRANCESCA PRESCENDI (Université de Gèneve) terrà una lezione su: Religio e gli dei romani.
la lezione si svolge nell'ambito del Corso di Civiltà Classica (Prof.ssa D. Puliga). Tutti gli interessati sono invitati a partecipare

Locandina

15 gennaio ore 15: Lezione di Dottorato con Prescendi e Saggioro

Il politeismo romano al prisma delle piccole divinità: Rumina, la dea della mammella questo  il titolo della lezione di dottorato  che Francesca Prescendi (Università di Ginevra)  terrà martedì 15 gennaio presso il Centro AMA. A seguire la lezione di Alessandro Saggioro (Università La Sapienza di Roma) su:
Riflessioni comparate su alcune divinità della parola nell'antica Roma
Vai alla pagina del Dottorato

5 dicembre ore 17,30: Maurizio Bettini presenta "Le poesie di Catullo" a cura di Alessandro Fo

Si sviolgerà Mercoledì 5 dicembre alle ore 17,30  presso la Sala Storica della Biblioteca degli Intronati
La presentazione del libro:
Gaio Valerio Catullo, Le Poesie a cura di Alessandro Fo
Locandina

22 novembre ore 16: Alla ricerca della traduzione perfetta

Ad Arezzo conferenza di Maurizio Bettini presso il Liceo Clasico "F. Petrarca"

Locandina

19 novembre: "L’oggetto persona. Rito Memoria Immagine". Maurizio Bettini presenta il nuovo libro di Carlo Severi

19  novembre ore 11: "L’oggetto persona. Rito Memoria Immagine".

Si è svolta a Siena la  presentazione del nuovo libro di CARLO SEVERI (École des Hautes Études en Sciences Sociales):  L’oggetto persona. Rito Memoria Immagine (Torino, Einaudi 2018)
 A discuterne con l'Autore MAURIZIO BETTINI.  
L'incontro  è stato organizzato dal Centro AMA  in collaborazione con il Corso di laurea in "Antropologia e linguaggi dell’immagine" (Dipartimento di Scienze Sociali, Politiche e Cognitive).
 
Scarica la locandina

8-9 Ottobre: "Alla ricerca del mito perduto. Personaggi mitici di tragedie scomparse"

Si è svolto a Siena nei giorni 8 e 9 ottobre 2018 presso il Palazzo San Niccolò il Convegno internazionale di Studi Classici sul tema:
Alla ricerca del mito perduto. Personaggi mitici di tragedie scomparse.
Al Convegno, organizzato dal Centro AMA (Università di Siena) in collaborazione con il Centro Studi sul Teatro Classico (Università di Torino), hanno partecipato studiosi provenienti da università italiane ed estere
Locandina

16 maggio ore 15: "Passioni antiche. Un'antropologia delle emozioni in Grecia e a Roma". 

Presso l'Aula del refugio l'interessante iniziativa a cura dell'Associazione e del Centro AMA
Locandina

Seminari del Martedì   

Da diversi anni "I seminari del martedì" offrono una serie di incontri sul mondo antico con studiosi che presentano  ricerche in corso su cui viene avviato un confronto coi  i presenti. L'iniziativa è organizzata da: DFCLAM e Centro AMA, in collaborazione con l'AICC (Sezione di Siena).

Calendario  appuntamenti 2018 

Uscito il sesto numero de “I Quaderni del Ramo d’Oro on-line”

E' uscito il settimo numero de "I Quaderni del Ramo d'Oro on-line" (2015), periodico annuale del Centro Antropologia e Mondo Antico dell'Università di Siena dedicato all'antropologia e alle culture antiche.
Per ulteriori informazioni rinviamo al sito della rivista http://www.qro.unisi.it e all'indirizzo info.qro@unisi.it.
Vai al sito della rivista