UniversitÓ di Siena
Centro interuniversitario di ricerca
       
 
dottorato di ricerca pubblicazioni accordi internazionali progetti in collaborazione convegni ricerche laboratorio di didattica associazione AMA finanziamenti summer school ricerche bibliografiche link

In evidenza


new 4 Settembre: Workshop su Mappe culturali, architetture digitali: 
    il caso di PROTEUS
 

Si Ŕ svolto lo scorso venerdý 4 settembre presso l'UniversitÓ per Stranieri di Siena l'ncontro su: Workshop su Mappe culturali, architetture digitali: il caso di PROTEUS (Database interpretativo delle tradizioni mitiche greche e romane, Progetto PRIN 2015) un interessante appuntamento a cui hanno preso parte alcuni esperti  di Digital Humanities, tra i quali:
Andrea BALBO (UniversitÓ di Torino), Massimo MANCA (UniversitÓ di Torino), Alice BORGNA (UniversitÓ del Piemonte Orientale), Federico BOSCHETTI (UniversitÓ di Venezia “Ca’ Foscari”),  Paolo MONELLA (Venice Centre for Digital and Public Humanities)
 
Scarica la locandina

15 giugno ore 15 Mettere in parola. Strategie di comunicazione orale e scritta nel mondo antico

Si Ŕ svolto lo scorso  15 giugno 2020 alle ore 15.30 in forma telematica un nuovo appuntamento del Ciclo di incontri Classicamente. Dialoghi senesi sul mondo antico, ricerche e nuove prospettive nello studio dei Greci e dei Romani, organizzato dai dottorandi del Dottorato in "Scienze dell'AntichitÓ" - Curriculum "Antropologia del Mondo Antico", con il sostegno del Dipartimento DFCLAM dell'UniversitÓ di Siena e del Dipartimento FILELI dell'UniversitÓ di Pisa.

Di seguito il programma:
  • Introduce: Manuela GIORDANO (UniversitÓ di Siena, Centro AMA)

  • Annabella ORANGES (UniversitÓ Cattolica del Sacro Cuore, Milano): Binding curses, invocazione del divino e strategie retoriche: espressioni formulari o prove di consapevolezza?
  • Giordano GHIRELLI (UniversitÓ Vita-Salute San Raffaele, Milano): Scrivere gli dŔi (?) 
Modera: Ginevra Benedetti (UniversitÓ di Pisa)


Scarica la locandina

4- 5 giugno 2020: Convegno Parenti serpenti. Rapporti familiari difficili tra mito e teatro antico 

Nei giorni 4 e 5 giugno 2020 si Ŕ svolto il convegno: Parenti serpenti. Rapporti familiari difficili tra mito e teatro antico
Il convegno Ŕ organizzato dal Centro AMA (referente prof. Beta) in collaborazione con il Centro Studi sul Teatro Classico dell'UniversitÓ di Torino e si svolgerÓ online tramite Google Meet (Stanza Meet: https://meet.google.com/ezt-rgsr-pmo).

Scarica la locandina

Pagina online del Convegno


13 dicembre: "Le parole del sogno. Popoli e culture a confronto" 

Si Ŕ svolto  a Siena presso l'Aula 149 del Palazzo San Niccol˛ (VIa Roma, 56) il Convengno "Le parole del sogno. Popoli e culture a confronto", organizzato dal Centro AMA, dal Dipartimento di "Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne" dell'UniversitÓ di Siena e dall'Associazione "Antropologia e Mndo Antico".

Intevernti di:
  • Maurizio Bettini (UniversitÓ di Siena): Introduzione ai lavori
  • Giulio Guidorizzi (UniversitÓ di Torino): Dell’ambiguitÓ dei sogni: Penelope e le altre.
  • Flaminia Beneventano (UniversitÓ di Siena): Phasmata oneirōn, ovvero attanti di sogni
  • Alessandro Lupo (UniversitÓ La Sapienza Roma): Tacochita, ‘vedere dormendo’: enunciati e riflessioni sulle pratiche oniriche tra i Nahua del Messico
  • Lorenzo Verderame (UniversitÓ La Sapienza Roma): I sogni di Gudea: oniromanzia e politica nell'antica Mesopotamia
  • Giuliano Boccali (UniversitÓ di Milano): Il sogno nell'India antica: fra miti e ontologia
Scarica il programma


IL CENTRO AMA HA COMPIUTO TRENT'ANNI

Venerdý 25 novembre 2016 presso l'Auditorium del Santa Chiara Lab (Via Valdimontone 1, Siena) si sono svolti i festeggiamenti per i trent'anni del Centro "Antropologia e Mondo Antico" con il seguente programma:
  •  ore 17.00 Presentazione di Maurizio BETTINIMiti di fondazione (del Centro AMA)
  •  ore 17.30 Lezione magistrale di Franšois LISSARRAGUE (EHESS, Parigi):  Antropologia e immagini trent'anni dopo
  •  ore 18.30: Conclusioni e prospettive
Scarica la locandina   


   
  niccolo  Ama  Biblioteca1a   biblioteca2a    
   Biblioteca1b   
  

Le immagini della nuova sede  del Centro AMA ╗


Chi siamo


Nato nel 1986, il “Centro Antropologia del Mondo Antico” (AMA) dell’UniversitÓ di Siena ha promosso la collaborazione scientifica fra classicisti, storici, antropologi, semiologi e studiosi di teoria della cultura, affermando le proprie prospettive di ricerca nel panorama degli studi classici in Italia, Europa e Stati Uniti.

Adesso l’originaria struttura del Centro si amplia e si rinnova, nella forma del “Centro Interuniversitario Antropologia e Mondo Antico” - nato dalla sinergia fra l’UniversitÓ degli Studi di Siena, l’UniversitÓ per Stranieri di Siena e l’UniversitÓ del Sannio a Benevento - con l’avvento di nuovi docenti e nuove prospettive di ricerca. Le discipline rappresentate nel nuovo Centro ricoprono il campo dell’antichitÓ classica in tutti i suoi molteplici aspetti – dalla storia alle letterature, dalla linguistica alla filologia, al diritto romano – unitariamente sviluppate in una prospettiva di carattere antropologico e comparativo.

Fra i principali temi affrontati nel Centro figurano: il mito come categoria narrativa fondamentale della cultura antica; la parentela e la famiglia; l’identitÓ, natura e problemi; gli “animal studies”; l’iconografia e l’iconologia in prospettiva antropologica; gli studi di genere; il folclore antico e moderno; la cultura orale; l’economia antica; il diritto romano in prospettiva antropologica; la guerra e i suoi modelli culturali; la religione antica; la recezione della cultura classica e la storia delle idee; una didattica "sostenibile" delle lingue classiche nella scuola superiore.
News
Immagine del Centro AMA


Avviso Biblioteca Centro AMA

A partire dal 25 maggioo la Biblioteca del Centro AMA ha ripreso, seppur in forma ridotta, alcuni servizi.
Per informazioni consultare la Pagina della Biblioteca

 "I Seminari del martedý" con la Prof.ssa Silvia Speriani 

Nel mese di Aprile e maggio si sono svolti online gli incontri della tradizionale iniziativa "I Seminari del martedý"

Scarica il programma 

Uscito l'ottavo numero de “I Quaderni del Ramo d’Oro on-line”

E' uscito un nuovo numero de "I Quaderni del Ramo d'Oro on-line" (2017), periodico annuale del Centro Antropologia e Mondo Antico dell'UniversitÓ di Siena dedicato all'antropologia e alle culture antiche.
Per ulteriori informazioni rinviamo al sito della rivista http://www.qro.unisi.it e all'indirizzo info.qro@unisi.it.
Vai al sito della rivista

24-27 febbraio: al via il  seecondo ciclo di Lezioni del dottorato 

Da lunedý 24 a venerdý 28 febbraio a Siena si svolgerÓ il secondo cilco di lezioni del curriculum "Antropologia del Mondo Antico" - Dottorato in Scienze dell'AntichitÓ. Docenti i professori Cristiana Franco (UniversitÓ Stranieri di Siena), Gianluca De Sanctis (UniversitÓ della Tuscia) e Cristiano Viglietti (UniversitÓ di Siena) . Per il calendario completo
Vai alla pagina del dottorato

"Costruire la Res Publica attraverso la Storia". Al centro AMA ciclo di seminari del prof. Christopher J. Smith

Nel mese di maggio il Professor Christopher J. Smith (UniversitÓ di St Andrews), giÓ Direttore della British School at Rome, Visting professor presso il DFLCAM (Dipartimento di Eccellenza 2018-2022), ha svolto presso il Centro AMA un ciclo di seminari sul tema:
"Costruire la Res Publica attraverso la Storia", otto seminari sul modo in cui la scrittura della storia pu˛ costruire la politica, riscrivere la memoria e fornire materiale per un futuro immaginato in modo nuovo.
Scarica la locandina

Cerimonia per il conferimento del titolo di Professore Emerito a Maurizio Bettini

Si Ŕ svolta  Martedý 28 maggio 2019 alle ore 15:00 presso l'Aula Magna Storica del Palazzo del Rettorato a Siena la Celebrazione per il conferimento da parte del MIUR del TITOLO di PROFESSORE EMERITOMAURIZIO BETTINI

4-5 marzo 2019: "Antropologi del mondo antico. Una professione fra passato presente e futuro" 25 anni di dottorato a Siena

In occasione dei 25 anni del Dottorato in “Antropologia del Mondo Antico” un incontro con la partecipazione di  diversi giovani studiosi che hanno frequentato il dottorato in "Antropologia del Mondo Antico" presso il Centro AMA, per una discussione fra passato, presente e futuro Oltre al Prof. Maurizio Bettini che ha introdotto  i lavori, erano presenti docenti del Collegio dei Docenti dei vari anni di dottorato.

Scarica la locandina