Università di Siena
Centro interdipartimentale di studi Università di Siena
   
 

unisi          miur            SUMMER SCHOOL           centro

Nuove prospettive sull'insegnamento delle materie classiche nella scuola

26-30 Luglio 2021 Nuova edizione della Summer School su: Formazione, trasmissione e comunicazione del sapere nelle culture antiche   

Si svolgerà online dal 26 al 30 luglio 2021 la nuova edizione della Summer School sul tema: Formazione, trasmissione e comunicazione del sapere nelle culture antiche.

 Intervengono: 

  • 26 luglio: Maurizio Bettini e Manuela Giordano 

  • 28 luglio: Mario Lentano e Gigi Spina 

  • 30 luglio: Donatella Puliga e Giovanni Manetti 

Nel pomeriggio dei tre giorni dalle ore 16 alle ore 18 si svolgeranno i laboratori didattici

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata all'11 giugno 2021.  Per sacricare il bando e ulteriori  informazioni si veda la pagina di Ateneo

Scarica la locandina 


SUMMER SCHOOL 2019

Sono stati pubblicati online i materiali dell'ultima edizione della Summer School su "DIRITTI, DOVERI, HUMANITAS. IN DIALOGO CON I CLASSICI", svoltasi a Ponignano dal 25 al 27 luglio scorso.

I materiali possono essere scaricati dal Blog della Summer School e comprendono: locandina, handout o power point delle relazioni frontali, introduzioni ai laboratori e restituzioni dei laboratori stessi.

Programma della Sesta edizione della Summer School per insegnanti, organizzata dall'Associazione "Antropologia e Mondo Antico" con la collaborazione del Centro AMA (Dipartimento di "Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne", Università di Siena) e con il supporto tecnico e organizzativo della Casa Editrice Palumbo.

 INTERVENTI:

  •     DONATELLA PULIGA (Università di Siena): I classici come dovere o come diritto?
  •     CRISTIANO VIGLIETTI (Università di Siena): Diritti e doveri dello scambio nella Roma arcaica: tra cives e hostes
  •     MARIO LENTANO (Università di Siena): Il dovere della somiglianza. Continuità familiari nella cultura romana
  •     TOMMASO BRACCINI (Università di Siena): Il diritto alla fantasia: in cerca delle fiabe di Greci e Romani
  •     OLGA CIRILLO (Liceo Flacco, Portici) e LUIGI SPINA (Centro AMA, Siena): L’esperienza della seconda prova dell’Esame di Stato. Riflessioni, prospettive, proposte
  •     MAURIZIO BETTINI (Università di Siena): Ripensare l’Humanitas


LABORATORI:

  •     ISABELLA TONDO (Liceo “B. Croce”, Palermo): Senza diritti. Per una storia dei bambini nel mondo antico
  •     PIETRO CAPPELLETTO (Liceo “B. Zucchi”, Monza): Tra ethos ed etica: diritti e doveri tra nomos e coscienza
  •     ALBERTO PAVAN (Liceo A. Canova, Treviso): Mostrare la via agli erranti. Costruzione di percorsi di ricerca e di esercitazioni per l’Esame di Stato tra filantropia antica e diritti umani
  •     GIANLUCA DE SANCTIS (Università della Tuscia): I frutti della pratica antropologica, l’urgenza dell’Humanitas e i rischi della disumanizzazione.


TEATRO: KISS ME, KISS ME LESBIA!
Compagnia "Cantores Euphorionis" I carmina di Catullo (presentati nella traduzione "barbara" di Alessandro Fo) e la canzone e canzonetta italiana e internazionale si intrecciano a ricostruire in modo sorprendente la vicenda d'amore tra il poeta e Lesbia.
 
 Scarica la locandina


Summer School 2017

  • Summer School 2012


  • 7 settembre 2018: INHUMANA HUMANITAS. Come continuare a interrogare le culture antiche

    Per motivi finanziari, quest'anno non è stato possibile organizzare la tradizionale Summer School estiva. In sostituzione, venerdì 7 settembre si è svolto a Siena un incontro per confrontarsi e discutere insieme di progetti praticabili. 
    Il tema scelto per l'appuntamento (Aula 356, terzo piano Palazzo San Niccolò, Via Roma 56 - Siena) è stato il seguente:

     "INHUMANA HUMANITAS. Come continuare a interrogare le culture antiche"  con interventi di Maurizio Bettini, Luigi Spina, Elisa Colella (Rete Nazionale dei Licei Classici), Alberto Camerotto (Classici contro), Pascal Charvet (Professeur de Chaire supérieure de lettres classiques e Inspecteur général de l’Éducation nationale)

    Scarica il programma


    INCONTRI 2017  Incontri di aggiornamento e formazione in servizio per docenti, della serie “Esperienze e proposte di didattica delle materie classiche”, seconda edizione
    • 21-23 settembre a PALERMO sul tema: "La città degli Antichi: modelli, parole, immagini Esperienze e proposte di didattica delle materie classiche". Intervervengono tra gli altri Maurizio Bettini, Roberto Danese, Giusto Picone, Donatella Puliga, Gianni Sega, Luigi Spina, Alfredo Casamento. Locandina
    • 29 settembre a PIACENZA sul tema: "Classici e millennials". Intervervengono: Simone Beta, Rossana Frati, Annalisa Trabacchi, Enrica Viola, Chiara Giublesi, Manuela Veneziani, Marina Avanzini, Noemi Perrotta, Silvia Ferrari, Alice Bonandini, Elena Grossetti, Maria grazia Sovrano, Alessandra Tacchini, Monica Massari, Lucia Bacciocchi. Locandina
    • 30 settembre a NAPOLI sul tema: “Limiti, confini, frontiere. La 'costruzione dell'altro' nel mondo antico”. Intervervengono: Maurizio Bettini, Mario Lentano, Armando de Crescenzo, M. Francesca De Tullio, Daniele Di Rienzo, Elsa Garzone, Olga Cirillo, Luigi Spina. Locandina
    • 4 ottobre a PESARO:sul tema: "Declinare l'antico". Intervervengono: Donatella Puliga, Mario Lentano, Luca Giancarli, Priscilla Fabbri, Giovanni Ribuoli, Alice Bonandini, Cristina Esposto, Roberto Danese, Giorgia Fattori, Luigia Lombardi, Alessandra Ceccarelli, Manuela Marini, Claudia Mazzoli, Giovanna Stefanini e Deborah Carducci. Locandina
    • 6 ottobre a VERONA sul tema: "Muthos logos for connecting". Intervengono: Luigi Spina, Donatella Puliga, Mario Lentano, Augusta Celada, Caterina Carpinato, Licia Landi, Alberto Pavan, Claudia Mizzotti, Stefano Quaglia, Benedetta Rossignoli, Anna Maria Sartori, Giovanna De Finis. Locandina
    • 10 ottobreCAGLIARI sul tema: "Il passato remoto del futuro". Intervervengono: Maurizio Bettini, Donatella Puliga, Nicola Cadoni, Maria Spanedda, Annarella Perra, Donatella Ferrara. Locandina


    INCONTRI 2016

    Milano 28-29 aprile 2016: Convegno 'Il Liceo classico del futuro. L'innovazione per l'identità del curricolo'

     Il MIUR ha organizzato per il 28 e 29 aprile al Politecnico di Milano un convegno dal titolo:"Il Liceo Classico del futuro. L’innovazione per l’identità del curricolo".
    Come sottolineato dal Direttore Generale, dott.ssa Carmela Palumbo, si tratta di “un confronto fra studiosi e ricercatori dei diversi ambiti disciplinari (umanistico, scientifico, tecnologico, giuridico, economico) con dirigenti scolastici e insegnanti, per delineare strategie educative e didattiche che prospettino il Liceo classico del futuro, in sintonia con le richieste avanzate dalla società della conoscenza e dell’apprendimento, che sempre più prevede un capitale umano dotato di conoscenze, capacità e competenze sempre più flessibili e dinamiche”.
    I temi, dunque, spaziano “dalla ricerca e innovazione della didattica di tutte le discipline che costituiscono il curricolo del Liceo classico, fino alla revisione della seconda prova dell’esame di Stato e alle implicazioni previste dall’attuazione della legge 107 sulla ‘Buona scuola’”.
    Nell’organizzazione del Convegno e nella discussione della piattaforma, su sollecitazione anche di Luigi Berlinguer, il Centro e l’Associazione AMA sono stati coinvolti per l’esperienza maturata in questi ultimi anni grazie alle nostre iniziative di summer school e ai numerosi e periodici incontri coi docenti sui temi delle innovazioni didattiche, a partire dalle materie classiche, che stiamo preparando anche per questo 2016.
    Locandina dell'Incontro.

    "Esperienze e proposte di didattica delle materie classiche": Incontri di aggiornamento e formazione per i docenti

    SABATO 12 marzo 2016 a partire dalle ore 09:00 presso il Liceo "Pietro Giannone" di BENEVENTO si è svolto il primo di una serie di INCONTRI di AGGIORNAMENTO e FORMAZIONE rivolti a docenti di latino e greco di licei classici, scientifici e linguistici sul tema:
    "ESPERIENZE E PROPOSTE DI DIDATTICA DELLE MATERIE CLASSICHE". (Programma)

    Gli incontri sono organizzati dal Centro Antropologia e Mondo Antico dell'Università di Siena e dall'Associazione Antropologia e Mondo Antico, sotto il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

    La partecipazione è gratuita ed è previsto l'esonero per i presenti, come da circolare ministeriale AOODGPER Prot. n. 0003096 /- /02/02/2016.
    Gli incontri successivi, di cui sarà data comunicazione nei prossimi mesi, sono previsti nelle città di Treviso, Monza, Bologna, Siena e Palermo.


    INCONTRI 2014: "Tradurre perché? Tradurre per chi? Lingue e culture classiche alla prova"
    In previsione della Summer School in "Nuove prospettive sull'insegnamento delle materie classiche nelle scuole" del 20-22 agosto 2015
    il 22 e 29 novembre 2014 sono stati organizzati  tre incontri, in tre sedi diverse (Siena, Torino e Benevento), per coinvolgere insegnanti del nord, del centro e del sud sul tema:
    Tradurre perché? Tradurre per chi? Lingue e culture classiche alla prova. Gli appuntamenti si svolgeranno secondo il seguente calendario:

    SIENA - SABATO 22 NOVEMBRE Aula Magna del Liceo Piccolomini (Prato S. Agostino, 2- Siena)
    con: Maurizio BETTINI, Simone BETA, Alessandro MONTIGIANI, Simona MICHELETTI

    TORINO - SABATO 29 NOVEMBRE Aula Magna del Liceo Alfieri (Corso Dante Alighieri, 80 - Torino)
    con: Andrea BALBO, Tommaso BRACCINI, Ermanno MALASPINA, Luigi SPINA, Pietro CAPPELLETTO, Gabriele GALEOTTO (Liceo Zucchi di Monza)

    BENEVENTO - SABATO 29 NOVEMBRE Aula Magna del Liceo Giannone (Piazza Risorgimento, 4 – Benevento)
    con: Mario LENTANO, Donatella PULIGA, Raffaele SIMONE, Olga CIRILLO, Anna Pina D'AGOSTINO e Alfredo DI VIZIO (Liceo Giannone di Benevento)

    Gli incontri si sono svolti secondo il seguente orario: dalle oere 10 alle ore 13 brevi relazioni introduttive, in cui è stato dato un saggio di cosa può significare affrontare un testo, per analizzarlo/tradurlo e interrogarlo sia dal punto di vista linguistico-stilistico che contenutistico; dalle ore 14 alle ore 17 laboratori animati da docenti a cui è seguito un momento conclusivo

    Esonero MIUR Prot. AOODGPER n. 11831 del 9.10.2014

    Gli incontri sono aperti a tutti gli interessati e a seguito della presentazione della  scheda individuale di iscrizione, al termine della giornata è stato distribuito l’attestato di partecipazione all’iniziativa (valido per l’esonero).

    PROGRAMMA - SCHEDA DI ISCRIZIONE


    Di questa edizione 2015 sono a disposizione i testi delle relazioni

    Testi


    L'iniziativa della Summer School è stata organizzata come attività nell'ambito del  PROTOCOLLO DI INTESA che il Centro AMA ha firmato con il MIUR PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA CLASSICA.
    L'accordo tra il Centro AMA e il Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, prevede infatti iniziative congiunte che coinvolgano docenti e studenti delle Scuole Superiori e dell'Università.