Ultima modifica: 01/09/2017

European Year of Cultural Heritage

European Year of Cultural Heritage

The European Union and the Council of Europe have declared 2018 to be the European Year of Cultural Heritage - saying "The ideals, principles and values embedded in the European cultural heritage constitute a shared source of remembrance, understanding, identity, dialogue, cohesion and creativity for Europe." [...] "The European Year of Cultural Heritage will offer opportunities for European citizens to better understand the present through a richer and shared interpretation of the past. It will stimulate a better evaluation of the social and economic benefits of cultural heritage and of its contribution to economic growth and social cohesion."

Europe is a continent which has a rich cultural heritage. Cultural heritage is the fabric of our lives and societies It surrounds us in the buildings of our towns and cities and is expressed through natural landscapes and archaeological sites. It is also expressed through historic documents, books and archives, art and objects but also by the crafts we learn, the know how we hand over between generations, the stories we tell, the food we eat and the films we watch. Cultural heritage brings communities together and builds shared understandings of the places we live in. The digital world too, is transforming the way we access heritage. The diversity of our heritage illustrates the diversity of European. Understanding an cheerishing our heritage is essential to the development of a genuine openness of mind and to understand how Europe and the European cultures have been developing in the past and will develop into the future. The 2018 European Year of Cultural Heritage, will be an unprecedented year of events and celebrations.

The European Year of Cultural Heritage will be officially launched at the European Cultural Forum in Milan, December 7th-8th




Bibliografie specializzate

Bibliografia specializzata Per una bibliografia specializzata su: Consiglio dell'UE, Consiglio Europeo e Segretariato del Consiglio, visita questo link http://ec.europa.eu/eclas/F/?local_base=ceu01&func=file&file_name=ceu-biblios-main

WIKI CDE, il Wiki dei Centri di Documentazione Europea italiani

WIKI CDE

Questo sito, strutturato in forma di wiki, è un progetto della Rete dei CDE italiani finalizzato a far conoscere al pubblico specifico dei Centri di documentazione europea le informazioni relative alle opportunità che l'Unione europea offre attraverso le sue reti di informazione. Obiettivo del progetto è, attraverso l'utilizzo di una piattaforma aperta e collaborativa, mettere a valore le competenze dei documentalisti dei Centri di documentazione europea italiani per offrire un servizio semplice e di utilizzo immediato per una prima scoperta delle risorse offerte dai CDE.

Il portale europeo della giustizia elettronica

Portale Europeo Giustizia Elettronica

Il portale europeo della giustizia elettronica: una risposta veloce alle domande dei cittadini. Il sito web aiuta a trovare risposte alle questioni giuridiche transnazionali che cittadini, imprese, avvocati e magistrati possono porsi e promuove la comprensione reciproca dei diversi sistemi giuridici, contribuendo alla creazione di uno spazio unico di giustizia. Con oltre 12 000 pagine di contenuti, la prima versione fornisce informazioni e link sulle leggi e sulle prassi di tutti gli Stati membri (ad esempio, informazioni sul patrocinio a spese dello Stato, sulla formazione giudiziaria e sulla videoconferenza, e link a banche dati giuridiche e a registri fallimentari e immobiliari online). Gli oltre 10 milioni di cittadini coinvolti ogni anno in procedimenti giudiziari transnazionali avranno ormai tutte le informazioni utili a portata di mano.