UniversitÓ di Siena
Centro interdipartimentale di studi UniversitÓ di Siena
       
     

    Luca Graverini

    Curriculum Vitae

    Ricercatore di Letteratura latina nel Dipartimento di Filologia e critica delle letterature antiche e moderne dell’UniversitÓ degli Studi di Siena.

    Convegni e conferenze

    • Ovidian Graffiti. Uno studio di CIL 4,5296 – CLE 950, UniversitÓ di Bologna, 20 febbraio 2014.
    • Pareti ovidiane. Uno studio di CIL 4, 5296 (CLA 950), Trieste (Incontri triestini di Filologia Classica, XII ciclo), 22 aprile 2013.
    • Il latino in e-learning, UniversitÓ di Bologna, 1 febbraio 2013.
    • Of Mice and Poets. Callimaco e Virgilio in Orazio, sat. II 6, Trieste, 7 maggio 2012 (Incontri triestini di Filologia Classica).
    • Apuleio e il romanzo greco, Udine, 7-8 febbraio 2012 (Scuola di dottorato in Scienze dell’AntichitÓ).
    • Da Corinto a Roma: le Metamorfosi di Apuleio, Trieste, 23 settembre 2011 (European Summer School of Classics 2011).
    • Le interpretazioni delle Metamorfosi di Apuleio, Desio, 1-2 aprile 2011 (Giornate di Studio su Il romanzo antico e moderno).
    • The Negotiation of Provincial Identity: Apuleius and Vergil, Oberlin, Oberlin College, 30 aprile 2010 (Conference Apuleius And Africa)
    • Prudentia, Providentia, and the Interpretation of Apuleius’ Metamorphoses, Columbus, Ohio State University, 26 aprile 2010 + New York, Hofstra College, 5 maggio 2010.
    • Love, ‘Sweetness’, and Amazement. Ancient Novel and Philosophy, Baltimore, Loyola University of Maryland, 22 aprile 2010 + Providence, Brown University, May 4, 2010 + New York, Hofstra College, May 5, 2010.
    • Prudentia, Providentia, e l’interpretazione delle Metamorfosi di Apuleio, Milano, UniversitÓ statale, 5 marzo 2010.
    • Filosofia e romanzo antico, Milano, Liceo Parini (AICC), 5 marzo 2010.
    • L’importanza di essere Romano. Cultura e identitÓ in Roma antica, Siena, “Per-corsi di qualitÓ”, 26 febbraio 2010.
    • Literary Memory, Emotion, Eroticism. Longus and Jeffery Deaver, International Symposium Cognition, Emotion, and Memory (Gdansk, Poland, 31 agosto – 1 settembre 2009).
    • Of Mice and Poets. Horace’s Sat. 2.6 and Callimachus, 13th Conference of the FIEC (FÚdÚration Internationale des Associations des ╔tudes Classiques), Berlin, 24-29 agosto 2009.
    • Apuleyo y la novela antigua, Curso de posgrado, Universidad Corduba (Argentina), 4-8 agosto 2009.
    • Filosofia e romanzo antico, Conference Lector, intende, laetaberis: il romanzo dei Greci e dei Romani, Torino, AICC, 27-28 aprile 2009.
    • Prudentia and Providentia, Conference ISIS. The Religious Ending of Apuleius’ Golden Ass, Rostock, 20-22 novembre 2008.
    • Useful Truths, Enchanting Fictions. Historians and Novelists at Play, Conference Fiction, Truth and Reality: an Interdisciplinary Approach, Katowice, 24-26 ottobre 2008.
    • Crying for Patroclus. Achilles Tatius and Homer’s Iliad, IV International Conference on the Ancient novel Crossroads in the Ancient novel: Spaces, Frontiers, Intersections (Lisbona, 21-26 luglio 2008).
    • The Ancient Novel, Summer School in Latin Language and Classical Culture, Bologna, 27 giugno 2008.
    • Homerizein. Citare l’epos in Apuleio e in Achille Tazio, at the Giornata Apuleiana Cassinese (Cassino, FacoltÓ di Lettere e Filosofia, 1 aprile 2008).
    • Apuleio, Achille Tazio e una ‘regola aurea’, VII giornata di Filologia classica su Il romanzo latino: modelli greci e tradizione letteraria romana (Pavia, Collegio Ghislieri, 11-12 ottobre 2007).
    • Phaedrus, Apuleius, and Their Readers, with Wytse Keulen, Rethymnon (Crete), RICAN 4, maggio 2007.
    • Serviles voluptates. Apuleyo y la metamorfosis de la ‘Milesia’, Curso de promociˇn educativa Erotica Antiqua, Murcia, 20-24 novembre 2006.
    • Roma imperiale e il romanzo antico, with Alessandro Barchiesi, Grosseto (AICC), 12 ottobre 2006.
    • La novela antigua. PoÚtica ‘dulce’ e ilusiˇn narrativa, Murcia, 16 maggio 2006.
    • Apuleius, Achilles Tatius, and a Golden Rule, Rethymnon (Crete), RICAN 3, maggio 2005.
    • La scena raccontata. Teatro e narrativa antica, Conference La scena assente? RealtÓ e leggenda sul teatro nel Medioevo, Siena, giugno 2004.
    • Sweet and Dangerous? A Metaphor in Apuleius’s Prologue, Retymnon (Crete), RICAN 2,  maggio 2003.
    • A Booklike Self: Ovid and Apuleius, Conference Aetas Ovidiana: Ovidian Themes in Contemporary Latin Studies, Dublin, marzo 2002.
    • Corinth, Rome, and Africa. A Cultural Background for the Tale of the Ass, Rethymnon (Crete), RICAN 1, maggio 2001.
    • The Winged Ass. Intertextuality and Narration in Apuleius’ Metamorphoses, Groningen, III International Conference on the Ancient Novel, giugno 2000.

    Principali pubblicazioni 

        Libri

    • Benjamin Todd Lee, Ellen Finkelpearl, Luca Graverini (eds.), Apuleius and Africa, New York-London: Routledge 2014 (saggi di K. Bradley, C. Nore˝a, J.H. Gaisser, J. Farrell, S. Mattiacci, L. Graverini, W. Keulen, D.L. Stone, E. and N. Plantade, D.L. Selden, S. Sabnis, R. Fletcher, B.T. Lee).
    • Marcos Carmignani, Luca Graverini, Benjamin Todd Lee (eds.), Collected Studies on the Roman Novel. Ensayos sobre la novela romana, Cˇrdoba (Argentina): Editorial Brujas 2013 (saggi di M. Carmignani, M. Fucecchi, G. Schmeling, N.W. Slater, G. Vannini, A. Setaioli, L. Graverini, S.J. Harrison, L. Nicolini, W. Keulen, B.T. Lee, S. Montiglio, D. Konstan).
    • Luca Graverini, Literature and Identity in The Golden Ass of Apuleius, translated by B. T. Lee, Columbus: Ohio State University Press 2012.
    • Marco Fucecchi, Luca Graverini, La lingua latina. Fondamenti di morfologia e sintassi. Con esercizi, Firenze: Le Monnier 2009.
    • Luca Graverini, Le Metamorfosi di Apuleio. Letteratura e identitÓ, Pisa: Pacini ed. 2007. 

      Articoli su riviste e volumi collettivi

    • The Negotiation of Provincial Identity through Literature: Apuleius and Vergil, in B.T. Lee, E. Finkelpearl, L. Graverini (eds.), Apuleius and Africa, New York-London: Routledge, 112-128.
    • From the Epic to the Novelistic Hero: Some Patterns of a Metamorphosis, in E.P. Cueva, S.N. Byrne (eds.), A Companion to the Ancient Novel, Malden (MA) – Oxford (UK): Wiley-Blackwell 2014, 288-299.
    • Come si deve leggere un romanzo. Narratori, personaggi e lettori nelle Metamorfosi di Apuleio, in M. Carmignani, L. Graverini, B.T. Lee (eds.), Collected Studies on the Roman Novel. Ensayos sobre la novela romana (Ordia Prima Studia, n. 7), Cˇrdoba (Argentina): Brujas 2013, 119-139.
    • Due note al testo di Apuleio, “SIFC” 106 (2013): 127-135.
    • ‘Of Mice and Poets’. Callimaco e Virgilio in Orazio, Sat. II 6, “Incontri di FIlologia Classica” 11 (2011-2012): 151-170.
    • Mummius, Lucius, for the Encyclopedia of Ancient History, ed. by Roger Bagnall, Kai Brodersen, Craige Champion, Andrew Erskine, Sabine HŘbner: Wiley-Blackwell ed., 2012, 4619-4620.
    • Prudentia and Providentia. Book XI in Context, in W. Keulen, U. Egelhaaf-Gaiser, eds., Aspects of Apuleius’ Golden Ass. Volume III. The Isis Book, Leiden-Boston: Brill 2012, 86-106.
    • Amore, “dolcezza”, stupore. Romanzo antico e filosofia, in R. Uglione, ed., “Lector, intende, laetaberis”. Il romanzo dei Greci e dei Romani (Atti del convegno nazionale di studi Torino, 27-28 arpile 2009), Alessandria: ed. dell’Orso 2010, 57-88.
    • Note di aggiornamento, in A. Fo, Apuleio. Le Metamorfosi o L’asino d’oro, Torino: Einaudi 2010, LXVI-LXX.
    • Useful Truths, Enchanting Fictions: Historians and Novelists at Play, “The Classical Bulletin” 85 (2009): 11-26.
    • Apuleio e Achille Tazio. Una scena di caccia e una ‘regola aurea’, in F. Gasti, ed., Il romanzo latino: modelli e tradizione letteraria (Atti della VII Giornata Ghisleriana di Filologia Classica, Pavia, 11-12 ottobre 2007), Pavia, Collegio Ghislieri 2009: 61-95.
    • With W. Keulen, Roman Fiction and its Audience: Seriocomic Assertions of Authority, in: M. Paschalis, S. Panayotakis, G. Schmeling, eds., Readers and Writers in the Ancient Novel (“Ancient Narrative” suppl. 12), Groningen: Barkhuis & Groningen Univ. Library 2009, 197-217.
    • Metamorfosi dell’eroe, dall’epos al romanzo. Il caso di Achille Tazio, “Griselda Online. Portale di letteratura” 8 (2008-2009).
    • Iacopo da Varazze. Legenda aurea. Traduzione dei capp. 49-71, in G.P. Maggioni, F. Stella, Iacopo da Varazze. Legenda aurea. Testo critico riveduto e commento a cura di G.P. Maggioni. Traduzione italiana coordinata da Francesco Stella, Firenze: SISMEL – Edizioni del Galluzzo; Milano, Biblioteca Ambrosiana, 2007, vol. I, 368-575.
    • The Ass’s Ears and the Novel’s Voice. Orality and the Involvement of the Reader in Apuleius’ Metamorphoses, in: V. Rimell, ed., Seeing Tongues, Hearing Scripts. Orality and Representation in the Ancient Novel (“Ancient Narrative” suppl. 7), Groningen 2007, 138-167.
    • A ‘lepidus susurrus’. Apuleius and the fascination of poetry, in: R.R. Nauta, ed., Desultoria scientia. Genre in Apuleius’ Metamorphoses and related texts, Groningen: Peeters 2006, 1-18.
    • La scena raccontata: teatro e narrativa antica, in F. Mosetti Casaretto, ed., La scena assente. realtÓ e leggenda sul teatro nel medioevo (Atti delle II Giornate Internazionali Interdisciplinari di Studio sul Medioevo, Siena, 13-16 giugno 2004), Alessandria: Ed. dell’Orso 2006, 1-24.
    • An Old Wife’s Tale, in W. Keulen, R.R. Nauta, S. Panayotakis, eds., Lectiones Scrupulosae. Essays on the Text and Interpretation of Apuleius’ Metamorphoses in Honour of Maaike Zimmerman (“Ancient Narrative” suppl. 6), Groningen 2006, 86-110.
    • A Booklike Self. Ovid and Apuleius, in D. Nelis, ed., Aetas Ovidiana? (“Hermathena” 177-178, 2004-2005), Dublin 2005, 225-250.
    • Sweet and Dangerous? A Literary Metaphor (aures permulcere) in Apuleius’ Prologue, in S. Harrison, M. Paschalis, S. Frangoulidis, eds., Metaphor and the Ancient Novel (“Ancient Narrative” supplementum 4), Groningen 2005, 177-196 [Proceedings of the Conference 
    • Metaphor in the Novel and the Novel as Metaphor, Rethymno (Crete), May 2003].
    • Mecenate, Mecenatismo e poesia augustea, “Annali Aretini” 12 (2005): 49-71.
    • The winged ass. Intertextuality and Narration in Apuleius’ Metamorphoses, in S. Panayotakis, M. Zimmerman, W. Keulen, eds., The Ancient Novel and Beyond, Leiden 2003,207-218.
    • Corinth,Rome, and Africa. A Cultural Background for the Tale of the Ass, in M. Paschalis, S. Frangoulidis, eds., Space in the Ancient Novel (“Ancient Narrative”, suppl. 1), Groningen 2002, 58-77.
    • L’incontro di Lucio e Fotide. Stratificazioni intertestuali in Apul. met. II 6-7, “Athenaeum” 89 (2001): 425-446.
    • L. Mummio Acaico, “Maecenas” 1 (2001): 105-149.
    • Apul. met. 2,12,5: una profezia ambigua, “Maecenas” 1 (2001): 183-194.
    • Sallustio; Livio; Tacito. Ampia scelta di brani con introduzione, commento, schede di approfondimento, in G.B. Conte, ed., Scriptorium, Firenze: Le Monnier 2000, vol. 2, 609-759.
    • Mecenate e la pace di Augusto, “Notizie di storia” 2 (1999): 5-18.
    • Sulle ali del vento. Evoluzione di un’immagine, tra Ovidio ed Apuleio, “Prometheus” 25 (1999): 243-246.
    • Memorie virgiliane nelle Metamorfosi di Apuleio. Il racconto di Telifrone (II 19-30) e l’assalto dei coloni ai servi fuggitivi (VIII 16-18), “Maia” 50 (1998): 123-145.
    • Un secolo di studi su Mecenate, “Rivista Storica dell’AntichitÓ” 27 (1997): 231-289.
    • In historiae specimen (Apul. met. 8.1.4). Elementi della letteratura storiografica nelle Metamorfosi di Apuleio, “Prometheus” 23 (1997): 247-278.
    • Apuleio, Virgilio e la “Peste di Atene”. Note ad Apul. met. IV 14, “Maia” 48 (1996): 171-187.
    • C. Cilnius Maecenas, post bis millesimum revolutum annum ab eius obitu, amplissimo doctorum conventu Arretii celebratus, “Latinitas” 1995: 84-88.
    • Statuti dell’UniversitÓ medievale di Arezzo (1255), di F. Fabbrini (Arezzo 1990); contiene la traduzione degli Statuti, di Luca Graverini, pp. 12-13.

    Principali interessi di ricerca

    Il campo di ricerca principale Ŕ il romanzo antico greco e latino, con particolare riguardo alle Metamorfosi di Apuleio. Su questo ho pubblicato due volumi: Il romanzo antico. Forme, testi, problemi, con Wytse Keulen e Alessandro Barchiesi (Roma, Carocci 2006; Wiley-Blackwell sta trattando i diritti di traduzione in inglese); e Le Metamorfosi di Apuleio. Letteratura e identita (Pisa, Pacini 2007; tradotto in inglese nel 2012 per Ohio State University Press).
    Gli  studi pi¨ recenti riguardano l’identitÓ culturale di Apuleio; in essi si tende ad enfatizzare l’aspetto ‘provinciale’ del romanzo e del suo autore, reagendo alle posizioni di chi colloca la produzione e il pubblico delle Metamorfosi nell’ambito importante ma ristretto della cittÓ di Roma. Mi sono inoltre occupato delle marche di genere che contribuiscono a definire il romanzo antico nel suo insieme, e a connettere le Metamorfosi con la tradizione narrativa greca.
    Altri lavori affrontano lo studio dei principali fattori che caratterizzano il romanzo greco e latino: stupore, amore, veritÓ e finzione, oralitÓ e scrittura, lo stretto legame tra aspetti seri e comici, il background filosofico e religioso. In questo contesto, i romanzi pi¨ ‘sofistici’ come quelli di Apuleio, Longo, Achille Tazio ed Eliodoro sono particolarmente rilevanti.
    Al di lÓ del romanzo antico, altri interessi riguardano ad esempio Mecenate e il patronato letterario; Lucio Mummio, la distruzione di Corinto nel 146 a.C. e le sue conseguenze sulla cultura romana; la Satira 2.6 di Orazio in connessione con le Ecloghe virgiliane e gli Aitia di Callimaco; un’iscrizione poetica pompeiana influenzata da Ovidio e quasi certamente composta da una donna; l’evoluzione delle descrizioni letterarie delle emozioni di Calipso.
    I progetti in corso includono un commento sul libro 11 delle Metamorfosi di Apuleio per la serie dei Groningen Commentaries on Apuleius, con un gruppo di ricerca guidato da Wytse Keulen. Assieme a Benjamin Lee ed Ellen Finkelpearl sto curando per Routledge un volume su Apuleius and Africa (gli atti di un Convegno tenuto ad Oberlin, Ohio, nell’aprile-maggio 2010). Con Marcos Carmignani e Benjamin Lee sto curando inoltre una collezione di contributi sul romanzo latino per i Supplementa della rivista argentina Ordia Prima.
    Due progetti pi¨ a lungo termine sono uno studio monografico su “Narrating Emotions: control strategies and emotional responses in ancient narrative”; e un commento in 4 volumi sul romanzo di Apuleio per la Valla-Mondadori series, che curer˛ assieme ad Alessandro Barchiesi.