Università degli Studi di Siena Biblioteca Centrale di Farmacia
Percorso corrente: Home > Strumenti > Guide > Guida essenziale a PubMed

Guida essenziale a PubMed*



Medline raccoglie solo citazioni bibliografiche questo significa che non vi si troveranno i testi degli articoli. Ogni articolo verrà trasformato in una citazione bibliografica seguendo una procedura che lo suddivide in elementi essenziali che andranno a formare un record [composto da autore/i, titolo, articolo, titolo della rivista etc.]
I campi utili per la ricerca saranno:

  • Autore [vengono inseriti fino a 25 cognomi seguiti dalle iniziali dei nomi];
  • Titolo dell'articolo e parole dello stesso;
  • Descittori di soggetto conosciuti come MeSH [Medical Subject Headings] che rappresentano l'argomento di ogni articolo;
  • Abstract presente nella base dati solo se viene fornito dall'autore dell'articolo, offre la possibilità anche di ricercare la singola parola;
  • Fonte bibliografica da intendersi come titolo della rivista che viene dato in forma abbreviata, anno, volume fascicolo, pagine;
  • Ente di appartenza e indirizzo del primo degli autori;
  • Lingua originale dell'articolo;
  • Tipo di pubblicazione [es.: lettera, editoriale etc.].

Come effettuare una ricerca

Per eseguire una ricerca è necessario digitare una parola preceduta o seguita da un codice di due o più lettere che serve ad indicare il campo in cui ricercare la parola. Di seguito riportiamo la tabella con le abbreviazioni utilizzate in Medline e che, a seconda dell'interfaccia utilizzata verrano preposte o posposte al termine da ricercare. Da sottolineare che in Pubmed i qualificatori dei campi vanno posposti al termine di ricerca e vanno inseriti fra parentesi quadre. E' necessario ricordare che i campi seguiti dall'* non sono ricercabili.

LANGUAGE [LA], [LANG] Codice lingua espresso in tre caratteri [p. es.: ITA, ENG, FRE, SPA, JPN ... etc.]
ALL FIELDS [ALL] Ricerca in tutti i campi del record
AUTHOR NAME [AU], [AUTH] Cognome e nome degli autori dell'articolo.
EC/RN NUMBER [RN], [ECNO] RN = Registry Number ovvero il numero assegnato dall'American Chemical Society ad ogni sostanza chimica.
EC = Enzyme Code che identifica gli enzimi secondo le norme dell'International union of pure and applied chemistry.
ENTREZ DATE [EDAT] Data di immissione del record seguendo lo schema anno, mese, giorno.
LANGUAGE [LA], [LANG] Codice lingua espresso in tre caratteri [p. es.: ITA, ENG, FRE, SPA, JPN ... etc.]
ISSUE [IP], [ISSUE] Numero del fascicolo, la parte o il supplemento della rivista in cui è stato pubblicato l'articolo.
JOURNAL TITLE [TA], [JOUR] Nome della rivista abbreviato secondo le regole della National library of medicine.
MESH MAJOR TOPIC [MAJR] Descittori che identificano gli argomenti principali dell'articolo.
MESH TERMS [MH], [MeSH] Descittori che identificano gli argomenti dell'articolo [possono essere anche più di 10]. Facendo parte di un tesauro sono descrittori controllati.
PAGE NUMBER [PAGE] Numero della pagine iniziale e finale dell'articolo.
PERSONAL NAME [PS] Nome di persona che identifica l'oggetto dell'articolo [p. es. un saggio biografico].
PUBLICATION DATE [DP], [PDAT] Data di pubblicazione del fascicolo, nella forma anno, mese, giorno [mese e giorno sono opzionabili].
PUBLICATION TYPE [PT], [PTYP] Indica il tipo di pubblicazione [p. es. lettera, rassegna editoriale ... etc.]
SUBSET [SB] Raggruppa gli articoli per provenienza e categoria. Questo tipo di ricerca deve sempre essere incrociata con un'altra. [Es. Premedline [SB] AND isoquinolines].
SUBHEADINGS [SH] Traducibili come “sottovoci” rappresentano un aspetto particolare dei descrittori MeSH a cui si applicano.
SUBSTANCE NAME [NM], [SUBS] Nome delle sostanze chimiche che vengano citate negli articoli e non ricercabili con i MeSH.
TEXT WORDS [TW], [WORD] Termini ricercati come parole libere nei seguenti campi: Titolo, abstract, mesh, subheadings, secondary source, identifier, substance name, personal name.
TITLE WORDS [TI], [TITL] Parole presenti nell'articolo.
VOLUME [VI], [VOL] Numero della rivista in cui è pubblicato l'articolo.
MEDLINE ID [UI], [MUID] Indica il numero di sequenza deel'inserimento in MEDLINE.
PUBMED [PMID] Identifica il record in PUBMED.
COUNTRY * [CY] Paese in cui viene pubblicata la rivista.
ABSTRACT * [AB] E' presente solo se esiste nella pubblicazione.
LIST INDICATOR * [LI] Contiene i titoli che non si trovano nella versione cartace dell'Index Medicus.
SECONDARY SOURCE IDENTIFIER * [SI] Si riferisce alla banca dati di genetica in cui vengono depositati le strutture degli acidi nucleici presenti nelle pubblicazioni, se noto indica pure il numero univoco con cui è identificata.

Riportiamo qui di seguito alcuni esempi per effettuare la ricerca:

  • Gli articoli che contengono nel titolo la parola isoquinolines
    isoquinolines [TI] – 116 titoli
  • Gli articoli che nel testo contengono il termine fenpentadiol
    fenpentadiol [TW] – 10 titoli
  • Gli articoli che hanno per argomento il medazepam
    medazepam [MH] – 106 titoli
  • Gli articoli in cui l'argomento del medazepam è in evidenza
    medazepam [MAJR] – 55 titoli
  • Gli articoli solo di K. Marx
    “Marx K” [AU] – 19 titoli
  • Gli articoli di K. Marx
    Marx K [AU] – 75 titoli [infatti recupera sia i testi di K. Marx sia quelli di K.A. Marx]
  • Gli articoli su K. Marx
    “Marx K” [PS] – 42 titoli
  • Gli articoli inseriti in PUBMED nel gennaio 2002 [questa ricerca va incrociata, tramite l'operatore AND, con un altro termine]
    2002/01 [EDAT] and cannabis – 25 titoli

La banca dati permette di ricercare un termine senza utilizzare i qualificatori di campo, per cui sarà possibile avere un termine facente parte del tesauro [ovvero del MeSH] oppure un termine del linguaggio naturale. Le operazioni che svolgerà PUBMED saranno quelle di controllare automaticamente che la parola sia presente:

  • nel MeSH;
  • nell'elenco dei titoli delle riviste [sia in forma estesa che in quella abbreviata];
  • nell'elenco di espressioni o frasi tratte dal MeSH, dal metatesauro, dai titoli e dai riassunti degli articoli, dai nomi delle sostanze chimiche;
  • tra i nomi degli autori degli articoli.

Come salvare una ricerca:

Es.: alcohol tobacco [il sistema ricerca contemporaneamente il primo AND il secondo termine] una volta avuto la risposta utilizzate il pulsante Details che aprirà un'altra schermata dove è necessario “cliccare” sul pulsante URL che vi riporterà di nuovo alla pagina iniziale però con una differente URL. A questo punto sarà sufficiente salvarla sul vostro computer utilizzando l'opzione “Aggiungi ai preferiti.”

Cosa sono i MeSH?

I MeSH sono delle intestazioni di soggetto usati in medicina, complessivamente formano un tesauro, ovvero un elenco strutturato di termini controllati. Tali descrittori sono legati fra loro da tre tipi di relazione:

  1. equivalenza, ovvero un termine non accettato “rinvia” ad uno accettato;
  2. gerarchia, ovvero un termine è compreso in altri più generali e ne comprende altri più specifici, organizzati in una struttura ad albero alla quale è possibile applicare il metodo dell'esplosione;
  3. affinità, ovvero è possibile inserire nella ricerca altri termini che hanno un nesso semantico con il termine di partenza [il cd. “vedi anche”].

Oltre ai descrittori è possibile usare anche le subheadings e i qualifers a questi si aggiungono voci supplementari come, nomi delle sostanze chimiche, i numeri di registro [RN] del Chemical abstracts service e altre voci che non sono comprese fra i descrittori principali. Per cui tutti gli articoli inseriti nella banca dati riceveranno anche più di dieci descrittori MeSH, questo fa sì che l'argomento dell'articolo sarà dato dalla sommatoria di tutti i soggetti individuati.
Alcune di queste voci di soggetto o descrittori MeSH sono più rilevanti di altri e verrano indicati nella scheda con l'asterisco (*). Questi soggetti verranno ricercati utilizzando il qualificatore di campo [MAJR].

La ricerca tramite i MeSH viene effettuata nel seguente modo:
nella pagina principale di PubMed scegliete l'opzione MeSH Database [che si trova sulla parte sinistra della pagina sotto PubMed service] digitate nel campo corrispondente alla ricerca il termine p.es. Isoquinolines, a questo punto “cliccate” sulla prima corrispondenza [che in questo caso è un termine MeSH] e verrà aperta una pagina comprendente anche i subheadings. Ora è necessario associarlo a una delle subheadings [spuntando la voce] es. pharmacology e utilizzare l'opzione “Send to Search Box with AND” si aprirà un ulteriore finestra dove comparirà la stringa che è stata incrociata e si sceglie l'opzione “Search PubMed” , si lancia la ricerca è il risultato sarà di 19.885 occorrenze. E' possibile anche affinire la succitata ricerca, infatti se scegliamo l'opzione “Limits” [che è posta sotto la stringa che abbiamo ricercato] si aprirà un'ulteriore finestra che permette di limitare la stessa.
Es.: nella finestra a tendina “Publication types” scegliamo l'opzione “Clinical trial”, in quella “Entrez date” gli ultimi due anni lanciando la ricerca verrà un totale di 140 occorrenze. [N.B.: L'opzione Limits può essere usata su qualunque ricerca].

Prima di concludere vorremmo ricordare che dal 1996 Medline riporta le azioni farmacologiche, per cui se una sostanza è considerata nelle sue azioni farmacologiche, ovvero sugli effetti che produce sull'organismo, anche queste sono ricercabili.


Tutte le ricerche sono state effettuate nel mese di agosto 2004.

* PubMed e Internet Grateful Med (IGM) sono i due accessi della basi di dati Medline[Medicine online]. E' prodotta e gestita dalla National Library of Medicine di Bethesda e resa liberamente accessibile per volontà politica. Seleziona articoli tratti dallo spoglio di oltre 4.000 riviste biomediche pubblicate in 70 paesi, articoli provenienti da monografie relative ai settori della ricerca, clinica, amministrazione, odontoiatria e scienze infermieristiche; copre i settori trattati dal 1957 e l’aggiornamento è settimanale.

Indice del sito Contenuti e realizzazione:
Biblioteca Centrale Farmacia
Ultima modifica: 05.09.2007