Università degli Studi di Siena Biblioteca Centrale di Farmacia
Percorso corrente: Home > Strumenti > Guide e glossari > Biblioteconomia

Glossario di biblioteconomia



Notazione
Gruppo di simboli usati per esprimere il contenuto di un documento e specificarne la posizione concettuale (nel sistema di classificazione) e fisica (la collocazione in biblioteca).

Note bibliografiche
I dati riguardanti la configurazione fisica di un libro. Le note bibliografiche sono costituite dalle pagine, dal numero dei volumi e dei tomi (per le pubblicazioni in pi¨ volumi e tomi), dal materiale illustrativo, dal formato, dagli eventuali allegati.

Note tipografiche
Indicazioni relative al luogo di pubblicazione, al nome dell'editore e alla data, a cui possono aggiungersi il luogo di stampa e il nome del tipografo.

Numero d'ingresso
Numero, di solito progressivo, assegnato a ciascun documento che entra a far parte di una collezione libraria.

Occhietto (o Occhiello)
Titolo del libro o della collana a cui il libro appartiene, indicato sul recto del foglio che precede il frontespizio e, in genere, il titolo o la dicitura che appare sul foglio premesso a sezioni, parti, capitolo di libro e seguito da una pagina bianca sul verso.

OCR
Acronimo di Optical Character Recognition. Lettrura ottica dei caratteri. Software particolare che consente il riconoscimento ottico dei caratteri di un testo presenti su una pagina, grazie all'utilizzo dello scanner, e il loro trasferimento nella memoria del computer e successivamente in file in una memoria di massa (per es. nell'hard disk). Tali file possono poi essere trattati con un programma di elaborazioni testi (per es. Word).

Online
Riferito ad una apparecchiatura o unitÓ di elaborazione (personal computer o terminale) in collegamento attivo, direttamente connessa e sotto controllo di una unitÓ centrale.

OPAC
Acronimo di Online Public Access Catalogue. Nell'ambito bibliografico sono dei cataloghi di notizie bibliografiche accessibili da parte di tutti Online, per esempio via Internet.

Opera
Nell'accezione catalografica si intende il prodotto dell'ingegno in quanto distinto dalla pubblicazione che lo rappresenta.

Opera omnia
Locuzione latina usata per indicare il complesso degli scritti di un autore presentati nella forma pi¨ completa e definitiva, nonchŔ l'edizione stessa che li raccoglie.

Opuscolo
Pubblicazione di dimensioni ridotte e di veste editoriale economica, generalmente destinata a fornire una breve sintesi di un argomento o a dare informazioni di carattere generale e pratico.

Indice del sito Contenuti e realizzazione:
Biblioteca Centrale Farmacia
Ultima modifica: 05.09.2007