logo università di siena
logo cda

 

III Congresso LaguNet. Italian network for lagoon research
Orbetello, 1-4 ottobre 2009

 

Programma

Il III° Congresso LaguNet è dedicato a “ Conservazione, valorizzazione e ripristino ambientale in ecosistemi di transizione” e si pone come un momento di riflessione interdisciplinare sulle modalità di valorizzazione di questi ambienti particolarmente complessi e impattati.

Il Comitato Scientifico ha individuato alcune tematiche sulle quali è significativamente utile avviare una discussione tra mondo della ricerca, Enti gestori ed Istituzioni. Sono quindi previste quattro sessioni di discussione sugli ecosistemi di transizione dedicate ai seguenti argomenti:

Il congresso sarà articolato nelle seguenti sessioni:

  • Gestione, conservazione e recupero degli ecosistemi di transizione
  • Struttura e funzione degli ecosistemi lagunari
  • Valutazione dello stato di salute ed applicazione della Direttiva Quadro Acqua (2000/60/CE) agli ecosistemi di transizione
  • Educazione scientifica, didattica e divulgazione
  • Organizzazione generale
    Il congresso verrà articolato su quattro giornate: il 1 ed il 2 ottobre saranno dedicati ai lavori scientifici (letture plenarie, esposizione dei poster), il 3 ottobre alla sessione “Educazione scientifica, didattica e divulgazione” ed ai lavori scientifici (in relazione al numero di contributi), mentre il 4 ottobre sarà dedicato alla gita sociale.
    Le attività di registrazione saranno possibili a partire dal 30 settembre dalle ore 17.00 alle ore 20.00. L'inizio dei lavori è previsto per il giorno 1 alle ore 9.00 con il benvenuto delle autorità e le keynote degli invited Speaker. Si procederà, quindi, con una sessione plenaria per tutta la durata del congresso. L'assemblea dei soci LaguNet si terrà il giorno 2 dalle ore 18.00 alle ore 20.00 mentre alle ore 21.00 del 2 ottobre sarà prevista la cena sociale.
    Durante il congresso, gli studenti della sezione Alberghiero dell'Istituto Professionale “Einaudi” di Grosseto, serviranno ai partecipanti i coffee break secondo le ricette elaborate nell'ambito del progetto di potenziamento delle discipline scientifiche RaS – Ricerca a Scuola, progetto finalizzato alla promozione di prodotti tipici locali a basso livello di contaminazione.